Convinzioni

I Maya guardarono nel futuro. E videro le buste di mais al supermercato.

per-i-maya-il-mondo-non-sta-finendo-ma-lambie-L-YldCwF-175x130Nella persona del grande trascrittore di calendari si espressero: « E che ce dovemo fa’ co’ quelle? Il mais non tiene nemmeno se lo usi per le tortillas! Io ne ho visti di tacos che facevano casca’ tutto il guacamole sulla canotta. Figuriamoci che disastro se uno abita in centro storico e non ha il parcheggio sotto casa. Prevedo pioggia di uova sul selciato come fossero meteoriti di fuoco. Inversione dei polli in confezioni precarie, dove cosce si mettono al posto delle ali. Bottiglie di Coca-Cola esplose come vulcani in eruzione e fiumi scuri appiccicaticci ai bordi delle strade. Sarà un mondo senza plastica?Be’, di certo sarà l’età dell’oro, perchè potremo permetterci di comprare ogni volta, per evitare l’apocalisse della busta di mais, una bustona da due euro, di plastica, che però potremo riutilizzare, se non fosse per il fatto che certamente la dimenticheremo a casa. In sintesi, saremo dei completi idioti. Questo però fa supporre che utilizzeremo il nostro cervello per più alti scopi. Prevedo, prevedo, prevedo…che, con buona pace dei Jalisse, sostituiremo fiumi di parole sintetizzando ogni concetto in soli 140 caratteri. Ma non saranno sintesi esaustive, poichè per decifrare sigle e parole mozzate l’unica soluzione di comunicazione sarà la lettura nel pensiero a distanza. Anche perchè ci incontreremo pochino, giusto per andare a votare alle primarie. Ma poi, ste primarie, che saranno mai? Le faremo senza dubbio prima di qualcos’altro, ma siccome non si è ancora capito bene di cosa, forse semplicemente si resterà a girare su noi stessi, gira e gira come se il tempo si fosse fermato. Comunque vabbè, dai, questi qui del futuro non possiamo essere noi, saremmo troppo scemi. Saranno alieni, va. E’ l’unica spiegazione. Amici, per avere conferma delle mie previsioni chiederò consiglio a Kukulkan, dovrebbe stare da queste parti, ma mi sa che è uscito e forse ritorna alle 21 e 12, m’hanno detto. E’ sempre in ritardo da quando lavora come drag queen al nuovo locale dell’amico mio Briatore, il Nibiru. Mo’ si fa chiamare il Serpente Piumato, e quando sale sul cubo lui, in pista è l’Apocalisse. Vabbè, io scrivo queste cose sul calendario, ma poi basta, ‘che me so’ rotto. Speriamo almeno che gli idioti del futuro non capiscano male. Mi faccio una foto mentre porto sulla schiena la spesa facendo intendere che s’è rotta la busta, e la metto al centro del calendario a mo’ di didascalia, tanto per essere chiari. Ah, amici, andate a fa’ la spesa, prima che inventano le buste di mais, mi raccomando.»

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...